titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Dal Credito Cooperativo
06/03/2020
ViVal Banca e "M'illumino di meno"
Il Credito Cooperativo italiano aderisce, per il dodicesimo anno consecutivo, alla Giornata del Risparmio Energetico "M'illumino di meno" ed anche nelle filiali e sedi di ViVal Banca venerdì saranno spente le luci ed i dispositivi non indispensabili.

Un gesto non solo simbolico ma dalla forte valenza concreta che non deve far dimenticare il tema dell'edizione 2020: mettiamo radici al futuro attraverso la riforestazione. Piantiamo alberi quale uno dei rimedi più immediati e pratici al problema del riscaldamento globale.

Le Banche di Credito Cooperativo, compresa ViVal Banca, promuovono da sempre la crescita responsabile e sostenibile del territorio nel quale operano.

"Vival Banca è da sempre impegnata nell'accrescere le azioni in favore dello sviluppo sostenibile attraverso l'utilizzo di energia elettrica "verde"- sottolinea Alessandro Belloni, Presidente di ViVal Banca - non solo cerchiamo di "consumare meno" ma anche di "consumare meglio", aumentando la propria quota di energia derivante da fonti rinnovabili ed aderiamo volentieri all'edizione 2020 di "M'illumino di meno" per sottolineare l'impegno che da sempre ci contraddistingue nell'investire nella riqualificazione tecnologica delle nostre filiali e nel sostegno alle realtà associative locali e nella crescita delle realtà imprenditoriali del territorio in cui operiamo".

Gli alberi sono una ricchezza per noi e per il nostro territorio, ed in occasione della Giornata del Risparmio Energetico, vi suggeriamo 10 buoni motivi per piantarne uno. Primo tra tutti: mettere le radici al nostro futuro!