Anticipazione Cassa Integrazione

ABI - Convenzione di anticipazione sociale in favore dei lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione al reddito di cui agli artt. da 19 a 22 del D.L. 18/2020.

CARATTERISTICHE DELL’ANTICIPAZIONE

- per i trattamenti di CIGO, FIS, CIG in deroga o CISOA (Cassa Integrazione Salariale Operai dell'Agricoltura) per l’emergenza Covid-19 (DL 18/2020): max di 1.400,00 euro, parametrato a 9 settimane di sospensione a zero ore (ridotto proporzionalmente in caso di durata inferiore) e da riproporzionare in caso di rapporto a tempo parziale (VEDI ALLEGATO 1);

- per i trattamenti di CIGS, CIGS per Contratto di Solidarietà difensivo di cui al D.lgs. 148/2015 e ss.mm. e ii., CIGS ai sensi dell’Art. 35 della Legge 416/1981 e ss.mm. e ii.: max 6.000,00 euro, da utilizzarsi per importi mensili fino a un massimo di sette, ognuno non superiore all’80% della retribuzione mensile percepita in servizio al netto degli oneri sociali e fiscali (max. 900 € mensili) (VEDI ALLEGATO 1).

NOVITA'

Lo scorso 7 aprile, l’ABI ha sottoscritto con il Fondo di Solidarietà Bilaterale per l'Artigianato (FSBA) un Addendum per definire l'operatività della Convenzione nazionale rispetto agli assegni ordinari per sospensione del rapporto di lavoro a zero ore e pagamento diretto erogati dallo stesso FSBA. La documentazione da utilizzare per accedere all’anticipazione è contenuta nell'allegato 2.